AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE PATRIMONIALE DELL'IMMOBILE DI PROPRIETÁ DEL COMUNE DI FAENZA E IN USO ALLA FONDAZIONE SCUOLA DI PRATICA AGRICOLA FURIO CAMILLO CALDESI DI FAENZA, DENOMINATO "VILLA ORESTINA", POSTO IN FAENZA, LOCALITÀ CASTEL RANIERO, VIA CASTEL RANIERO N. 32

SCARICA IL BANDO COMPLETO

LINK AL BANDO - COMUNE DI FAENZA

PREMESSA

Il Comune di Faenza è proprietario di un immobile denominato “Villa Orestina”, nel seguito descritto ed identificato catastalmente, pervenuto al patrimonio comunale per disposizione testamentaria della Sig.ra Alba Ghetti.
Il testamento olografo della sig.ra Ghetti prevedeva l'obbligo per il Comune di Faenza di dare in uso il bene immobile e di affidarne la gestione alla Fondazione Scuola di Pratica Agricola “Furio Camillo Caldesi” (legato testamentario) per destinarlo al potenziamento ed allo sviluppo della formazione in agricoltura.
La Fondazione “Scuola di Pratica Agricola Furio Camillo Caldesi”, con sede in Faenza (RA) via Firenze, 194, è una fondazione con personalità giuridica, iscritta al n° 393 del Registro delle fondazioni e associazioni della Regione Emilia Romagna e al n° 5 d'ordine del Tribunale della Provincia di Ravenna; è un ente senza scopo di lucro che si propone, per statuto, lo sviluppo dell'istruzione e della cultura in ambito agricolo, e mette a disposizione parte del proprio patrimonio, rappresentato dai fabbricati scolastici e dal podere circostante per l'operatività del locale Istituto Professionale Statale per l'Agricoltura di Persolino.

Il bene immobile oggetto del presente avviso denominato "Villa Orestina" dispone di un ampio parco che, oltre ad estetica cornice paesaggistica, può risultare valido laboratorio didattico per eventuali attività pratiche e
sperimentali.
Il Comune di Faenza proprietario e la Fondazione predetta quale legatario individuato dal testamento della Signora Alba Ghetti, viste la delibera n. 36 del 19.2.2020 della Giunta del Comune di Faenza e la delibera n. 10 del 24.10.2019 del Consiglio di Amministrazione della Fondazione, intendono affidare il bene immobile in concessione patrimoniale per un utilizzo coerente con le volontà testamentarie e che, pertanto, possa contribuire ad incrementare le attività formative in
ambito agricolo.

Resta inteso l'obbligo di conformare l'utilizzo e la destinazione dell'immobile alle norme del vigente RUE del Comune di Faenza.

SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA

Saranno ammessi a partecipare alla gara tutti coloro che sono in possesso della capacità di contrattare con la pubblica amministrazione.

DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALL'IMMOBILE

La documentazione relativa all’immobile è in visione presso il Servizio Patrimonio del Comune di Faenza, in Via S. Giovanni Bosco n. 1 (complesso "ex Salesiani") - Tel. 0546/691168.

VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE OFFERTE

Le proposte-offerte presentate dai soggetti interessati, nell'ambito della procedura di gara disciplinata dal presente avviso, dovranno contenere
esclusivamente i seguenti elementi:

a) offerta di un canone annuo di concessione per l'immobile oggetto del presente avviso con indicazione - in cifre ed in lettere - della relativa entità;

b) durata della concessione;

c) descrizione dell'attività che il concorrente intende svolgere nell'immobile di proprietà comunale posto in Via Castel Raniero 32 e terreno/parco annesso come sopra identificato in ogni caso coerente con i vincoli derivanti dal suo titolo derivativo al patrimonio comunale, nonché dalle disposizioni del RUE del Comune di Faenza e da quanto stabilito nel presente avviso di asta pubblica e nello schema di atto concessorio allegato;

d) relazione tecnica illustrativa dettagliata dell'intervento di restauro/recupero funzionale/manutenzione straordinaria e valorizzazione immobiliare che il concorrente intende realizzare in funzione dell'attività di cui al precedente punto. La relazione dovrà evidenziare le soluzioni progettuali dettagliando in modo organico l'utilizzo e destinazione dei terreni e quella dei fabbricati compresi nel lotto oggetto del presente avviso.

MODALITÁ DI PARTECIPAZIONE

Per prendere parte alla gara gli interessati dovranno far pervenire mediante posta raccomandata, posta celere o a mano, entro il giorno 15.10.2020 - pena l'esclusione dalla gara - al seguente indirizzo: COMUNE DI FAENZA, Servizio Archivio e Protocollo dell'Unione della Romagna Faentina, Piazza del Popolo, 31 - 48018 FAENZA (RA) la documentazione nel seguito descritta racchiusa in piego sigillato controfirmato sui lembi di chiusura, contenente l'indicazione del mittente e recante la seguente dicitura: "OFFERTA PER AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETÁ DEL COMUNE DI FAENZA IN VIA CASTEL RANIERO N. 32 DENOMINATO VILLA ORESTINA".

Per la consegna a mano si rammenta che il Servizio Archivio e Protocollo dell'URF è aperto al pubblico nelle seguenti giornate ed orari: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00 e Martedì e Giovedì dalle ore 8,30 alle 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Per le offerte a mezzo del servizio postale, ai fini del ricevimento, fa fede la data di arrivo all'ufficio postale di Faenza. In ogni caso il recapito dell'offerta nel termine assegnato è a rischio del mittente.

Eventuali offerte pervenute successivamente alla scadenza del termine assegnato non saranno ammesse a valutazione.

La proposta-offerta sarà chiusa in busta sigillata con qualunque mezzo idoneo e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà essere posta all'interno del suddetto piego sigillato e dovrà recare la seguente dicitura:
"PROPOSTA-OFFERTA PER AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI FAENZA POSTO IN VIA CASTEL RANIERO N. 32"
 

AllegatoDimensione
Asta Pubblica Villa Orestina332.73 KB

Le news del sito